Morley Mediterranean Quartet presents:

Roberto Piccirilli - Violino/Violin
Francesco Palazzo - Fisarmnica/Accordion
Giuseppe Scarati - Bassotuba/Tuba
Luigi Morleo - Percussioni/Percussions


 

Paesaggio mediterraneo

TERRA

CAMPI E PAESAGGI

DOUBLE FLAMES OF LOVE

FUOCO

ACQUA

ARIA

CATTEDRALI E TRULLI

FUOCHI D’ARTIFICIO

 

Paesaggio Mediterraneo, presentato in Puglia al Festival di Musica Contemporanea Urticanti, a Valona-Albania e a Pointe Noire - Congo-Africa su invito dei rispettivi Consoli Italiani.
       E’ una sintesi che il campo musicale delle aree mediterranee offre attraverso le influenze estetiche. Le melodie liriche ma incisive, le armonie intense e cangianti, i ritmi forti e deboli si rincorrono e persistono in un concentrato di movimenti e stili. La scelta del quartetto è segno di un’esperienza consolidata che riscopre accostamenti timbrici e pratiche musicali che si contaminano tra loro.
       L’organico usato è stato pensato in funzione di una trasversalità timbrica, quindi: il violino (quale strumento ad arco dal suono caratteristico di tutti i tempi della cultura occidentale), la fisarmonica (quale strumento a tastiera, nello stesso tempo ad ancia e di tradizione popolare), il basso tuba (quale strumento a fiato presente nelle tradizionali bande) e le percussioni (quale strumento tipico di tutte le culture).
       Le armonie usate sono spesso intrecciate da flussi contemporanei ma finemente plasmati attraverso canoni edonistici. Il ritmo è inevitabilmente cangiante da un brano all’altro, rasenta un cadenzato o si slega in tempi dispari con fluidità melodica. La melodia si intaglia tra gli strumenti con rispetto armonico, a volte, ma con grande passione riesce a dileguarsi in tuffi improvvisativi di ampio respiro.
       La « musica globale » diventa sempre più possibile e ancora più impossibile sfuggirla. Il ponte timbrico si congiunge con quello tradizionale, forma un’inversione di marcia con la musica orizzontale e si verticalizza con una velocità contemporanea.
       Lo spettacolo viene supportato con una proiezione video che, insieme alla musica, diventa un vero evento multimediale. Il video è stato realizzato dall’Istituto Europeo di Design di Roma.

 

      PAESAGGIO MEDITERRANEO, presented in Puglia-south Italy at the Festival of Contemporary Music « Urticanti » to Valona-Albania and Pointe Noire - Congo-Africa on invitation of the respective Consuls Italians.
       It 'a summary of the areas that the field of music through the Mediterranean offers aesthetic influences.
      The choice of the quartet is a sign of a good experience who finds combinations of timbre and musical practices that contaminate each other.
      The instruments used was designed according to a transversality tone, then: the violin (stringed instrument from which characteristic sound of all time in Western culture), accordion (which keyboard instrument of the music traditional and folk), tuba (as in the traditional wind instrument bands) and percussion (as an instrument typical of all cultures).
       The show is supported with a video projection, along with the music, becomes a true multimedia event. The video was produced by the European Institute of Design in Rome.

 

Audio samples:

Acqua

Terra

Double flames of love

Fuochi d'artificio

Aria

 

video:

Fuochi d'artificio
http://www.youtube.com/watch?v=OR4eanRImkk

Bossa, da "Suite Lounge"

 

 

home